A Triggiano nasce la Fap, una nuova associazione Acli per migliorare la vita di anziani e pensionati. 

Apre i battenti una nuova associazione. Si tratta della Federazione Nazionale Anziani e Pensionati (FAP), emanazione diretta delle Acli che a livello nazionale si occupa di anziani e pensionati. Obiettivo del nuovo circolo triggianese e’ quello di promuovere il miglioramento della condizione degli anziani offrendo loro la possibilita’ di esercitare una presenza attiva nel tessuto sociale ed economico del territorio. La Sezione locale Fap intende garantire ai pensionati una vita dignitosa e decorosa offrendo sostegno a quanti talvolta si trovano in condizioni fisiche precarie e a coloro che vivono condizioni economiche e sociali di particolare disagio. Il presidio cittadino e’ stato fortemente voluto dal circolo territoriale Acli “Giovanni Paolo II”che ha sede in via Virgilio 127 a Triggiano. La sezione locale Fap e’ guidata dal presidente Mario Volpe e dai sei componenti del direttivo territoriale. 
In collaborazione con il Patronato, il Circolo triggianese FAP fornisce servizi di consulenza per la presentazione di pratiche pensionistiche, di invalidita’ e di accompagnamento oltre a fornire assistenza di natura fiscale attraverso i Caf territoriali. Si prevede nell’immediato futuro di attivare convenzioni con istituzioni, aziende di trasporto, sale cinematografiche, teatri e ferrovie per l’ottenimento di agevolazioni tariffarie. Tra i sogni nel cassetto c’e’ la realizzazione di un centro per anziani piu’ funzionale e dignitoso dell’attuale nel quale svolgere attivita’ di interesse socio-culturale. L’idea sarebbe quella di promuovere iniziative e attivita’ multidisciplinari nei campi dell’arte, della musica, del giardinaggio e della pittura disponendo di spazi idonei per la lettura e il relax, affiancati da un servizio ambulatoriale ed infermieristico. Obiettivi che secondo il presidente Fap di Triggiano, Mario Volpe, potranno concretizzarsi solo attraverso la collaborazione e il coinvolgimento delle Istituzioni locali e regionali, delle associazioni di categoria, delle imprese e commercianti. Di qui l’invito del presidente dell’associazione Mario Volpe , rivolto al sindaco Donatelli e alla Giunta affinche’ si possa avviare un confronto sulle idee, sui progetti e sulle opportunita’ offerte. Gli anziani a Triggiano – sottolinea Volpe – non dispongano di spazi attrezzati per trascorrere il tempo libero (parchi, campi di bocce, impianti sportivi) ma possono ancora offrire un grande contributo alla comunita’ grazie alla esperienza che hanno sulle spalle. Chiunque dunque puo’ contribuire a concretizzare questo sogno diventando socio FAP . 

Componenti del direttivo Fap di Triggiano: presidente Mario Volpe, vice presidente Benedetta D’Alessandro resp. settore arte, commercio e artigianato; Carmela Guarnieri, resp. settore cultura, stampa e relazioni con il pubblico; Vito Loiacono, resp. ambiente, lavoro, convenzioni e difesa dei cittadini; Rita Discornio, resp. sagre e tradizioni locali; Costantina Lagioia, resp. settore cultura; Filomena Volpe, resp. tesseramento e segreteria. 

Annunci